Il Punto sui mercati - Bianzino Consulente Finanziario a Vicenza

Vai ai contenuti

Draghi e la Bce saranno più pazienti

Bianzino Consulente Finanziario a Vicenza
Pubblicato da in economia ·
Tags: bcetassid'interesseqe
Con la riunione di oggi la Bce non ha introdotto significative modifiche al suo piano confermando tassi invariati bassi per un periodo ancora più lungo di quanto preventivato. Anzi, a causa del possibile rallentamento e consolidamento dell'economia, il programma di QE potrebbe essere esteso almeno fino a dicembre da settembre come previsto in precedenza.
Le parole d'ordine di Draghi sono le 3 P:Pazienza Prudenza e Persistenza questo perchè l'inflazione ancora non si vede in Europa. Del resto in questo primo trimestre la Bce ha notato che il mercato è risultato più sensibile a notizie riguardanti i tassi d'interesse che l'economia reale,ciò dovuto al fatto che l'indebitamento di alcuni Paesi permane alto, vedasi l'Italia.
Tale strategia mira ad allungare e a concedere ancora del tempo per diminuire gli indebitamenti prima che ricominci la risalita dei tassi.  
Questa può essere una notizia positiva per i mercati obbligazionari ed azionari che sono entrati in una fase laterale di congestione.
Se vuoi contattarmi riempi il format cliccando qui oppure vai a vedere in cosa consiste il mio lavoro

Bookmark and Share

Torna ai contenuti